Castello di Malgrà

Il castello di Malgrà, appartenente al quattordicesimo secolo, è situato nel comune di Rivarolo Canavese. La fortezza fu edificata tra il 1333 ed il 1336 per volere del feudatario conte Martino di San Martino, signore di Rivarolo e discendente del Re Arduino. Il nome della struttura prende origine dal fatto che il castello venne realizzato “malgrado” l’opposizione dei Valperga, i principali nemici dei San Martino, da sempre in lotta tra loro. Il castello rimase sotto l’amministrazione dei conti di San Martino fino a Lodovico Pievano di Pont, verso la metà del diciassettesimo secolo, dopodiché passò sotto vari possessi: i Cortina, i Francesetti e i Robilant. Le contesse di quest’ultima famiglia, tra gli anni Sessanta e Settanta del ventesimo secolo, ne approfittarono del possesso del castello per farne una piacevole dimora estiva. Nel 1982 il Castello di Malgrà fu acquistato dal Comune, che lo adibì all’esposizione di mostre, a concerti e a molti altri eventi di rilevanza culturale. Originariamente, la fortezza era suddivisa in due corpi di fabbrica separati l’uno dall’altro. Dal XV secolo, con i vari interventi di ristrutturazione per rendere il castello una dimora signorile, vennero introdotti alcuni affreschi sopra l’ingresso e sulla parete del porticato all’interno del cortile. Altri interventi importanti alla struttura furono apportati nel XVIII secolo dall’architetto D’Andrade, il quale si ispirò all’ingresso del castello di Malgrà per progettare il ponte levatoio del castello del Valentino di Torino.

Foto: Laurom
Castello di Malgrà - Rivarolo Canavese

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Castello di Malgrà
Rivarolo Canavese

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.