Santuario della Madonna delle Grazie, o Santuario della Madonna di Montenero

Il Santuario più noto della Toscana è sicuramente il Santuario della Madonna delle Grazie, anche noto come Santuario di Montenero. Sito sull’omonimo colle, l’edificio è da secoli meta di pellegrinaggi. Una leggenda è legata alla storia del Santuario, eretto in ricordo di un miracolo ricevuto da un pastore claudicante. Secondo la leggenda, l’effige di una Madonna chiese all’uomo di essere trasportata alla sommità del Montenero. L’arrivo in cima coincise con la guarigione del pastore. L’episodio è ricordato da una cappella posta all’inizio della strada che conduce verso il santuario. L’evento portò in zona numerosi pellegrini, e di conseguenza l’edificio venne modificato, per ospitare tutti i fedeli. Tra il XVII ed il XVIII secolo furono i Teatini ad ampliare il santuario, aggiungendo un atrio ovale alla struttura. Il corpo della chiesa è affiancato da un portico e da un campanile. Tre ingressi, posti tra l’atrio ovale e il corpo della Chiesa, conducono alla navata barocca, con soffitto ligneo intagliato dall’artista Pietro Giambelli. I dipinti presenti lungo la navata sono stati realizzati da Filippo Maria Galletti. Un tabernacolo presso l’altare maggiore racchiude l’effige della Madonna di Montenero Una particolarità del monumento è la presenza di grotte scavate nella zona retrostante il santuario.

Foto: Lucarelli
Madonna di Montenero (presso il Santuario) - Livorno

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Santuario della Madonn...
Livorno

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.